CORONAVIRUS: LA VIDEOCHAT PER LE CONCESSIONARIE

COME AVERE CLIENTI IN CONCESSIONARIA NONOSTANTE IL CORONAVIRUS
A causa della diffusione del coronavirus le concessionarie di tutta Italia, in particolare quelle del Nord, sono sempre più vuote. L’innovazione e la tecnologia possono offrire un importante aiuto a questa situazione. Le concessionarie più strutturate infatti hanno sviluppato strumenti come la video chat per portare ugualmente i clienti nell’autosalone, nonostante la diffusione del coronavirus non sembri dar tregua.

Videochat VS Coronavirus: la vittoria della tecnologia
Grazie a strumenti tecnologici e all’avanguardia con le video chat attraverso Whatsapp e Facetime la situazione delle concessionarie risulta sicuramente più florida nonostante la diffusione del coronavirus. Anche se solo virtualmente le concessionarie possono comunque accogliere i loro clienti ed offrirgli tutti i servizi necessari all’acquisto dell’auto. Certo questo tipo di approccio è più distante e richiede leggermente più impegno da parte del concessionario. Ma volendo sfruttare il caso attuale del coronavirus si potrebbero addirittura sviluppare strategie future per privilegiare clienti troppo distanti dalle concessionarie o che hanno poco tempo a disposizione. La video chat usata come strumento in emergenza potrebbe in futuro rappresentare un valore aggiunto per le concessionarie.

Noi di Micar & Service all’avanguardia da prima del coronavirus

Micar & Service sin dai suoi albori, prima della diffusione del coronavirus, ha sempre utilizzato strumenti tecnologici ed innovativi. Mettiamo a disposizione dei nostri clienti assistenza tramite video chat con operatori OAM. Il nostro servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. Attraverso Micarservice.it i clienti possono visionare direttamente dal divano di propria casa una vasta scelta di auto, simulare il finanziamento e opzionare l’autovettura scelta. Attraverso la video chat permettiamo a noi clienti di risparmiare tempo e di avere sempre un consulente a disposizione. Infine nella situazione attuale consentiamo di non esporsi ai pericoli derivanti dal coronavirus ma avere una vasta gamma di servizi fruibili

Postato il 10 giugno

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi