Orari di Apertura : Lunedi-Venerdì 9.00-13.00/15.30-19.45 -- Sabato 9.00/13.00 - Chiusura Estiva 13/20 Agosto




Compila il seguente Form

Facendo click su Invia dichiari di avere letto e di accettare l'informativa privacy:

Contattaci

Servizi Autotrasporti Conto Terzi

Le imprese che intendono esercitare il trasporto di merci su strada devono iscriversi all’albo provinciale degli autotrasportatori di cose per conto terzi tenuto presso l’Ufficio Motorizzazione Civile  competente per territorio rispetto alla sede principale/unica dell’impresa,  presentando apposita domanda corredata da una serie di documentazione che sono oggetti della nostra consulenza e del nostro servizio. 
L'autotrasporto è un campo fondamentale della economia in Italia ed uno dei nostri core business. Un settore sempre in continua evoluzione, soggetto a modifiche e nuove normative, per cui è quasi obbligatorio riferirsi a professionisti del settore per una consulenza quasi continua.
Diversi sono i servizi che noi eroghiamo nel momento in cui viene chiesta una nostra consulenza tecnica. Specie in considerazione dei requisiti oggi necessari per iscriversi all’Albo degli Autotrasportatori. I famosi e cosiddetti “quattro requisiti”: 
 - Onorabilità: Non bisogno avere pendenze penali a carico del titolare o legale rappresentante. Un requisito che si autocertifica attraverso specifici moduli che noi prepariamo.
 - Capacità finanziaria: in capo all’azienda con precisi indicatori di tipo patrimoniale, anche se dal 2011 è stata integrata nella normativa, la possibilità di stipulare una fidejussione bancaria o assicurativa per coprire tale capacità (per ulteriori dettagli compilare il form sottostante, ovvero contattateci telefonicamente, oppure utilizzate la chat online quando è attiva).
 - Capacità professionale: oggi attraverso, anche. l’inserimento di un cosiddetto "Gestore dei Trasporti" avente attestato dimostrante tale capacità. L'attestato viene rilasciato dalla Provincia competente per residenza dell'interessato (sono esentati dalla capacità professionale tutti coloro che esercitano l'attività dal 1999 al 2009). 
 - Stabilimento (da comunicare alla Motorizzazione): il luogo dove vengono tenute le scritture contabili (se non sono state conferite a un consulente come da normativa), scarichi dei cronotachigrafi, documentazione automezzi, ecc.
 
Tutte le imprese iscritte alla data del 04/12/2011 devono adeguarsi a tutti i requisiti portandoli alla loro completezza. In caso contrario dovranno portare le iscrizioni a “limitate ai 1.5q” oppure cancellarle definitivamente dall'Albo. Se si intende esercitare con veicoli non superiori ai 1.5q di massa a pieno carico sono necessari solo Onorabilità e iscrizione in Camera di Commercio.

I nostri servizi sono quindi mirati a risolvere e trovare soluzioni alle domande di “avvio” di attività di autotrasporto conto terzi, ovvero di modifica delle caratteristiche di iscrizione o di revisione dei requisiti sopra descritti.
Oppure, cosa molto importante, di vendita di una attività di autotrasporto, con il compito di trovare l’acquirente che decide, volendo diventare azienda di autotrasporto, decide di acquistare il cosiddetto “Avviamento”. 
Perché le modalità di accesso al mercato sono sostanzialmente due:
 - Per cosiddetta cessione: dimostrando di aver acquisito per cessione di azienda altra impresa di autotrasporto o l’intero parco veicolare, purchè composto da veicoli di categoria non inferiore a Euro5, da altra impresa che cessi l’attività di autotrasporto;
 - Per l’accesso diretto al mercato:
 A) Di massa fino a 3.5 t immatricolando almeno due veicoli adibiti al trasporto non inferiore a Euro 5;
 B) Di massa superiore a 3.5t immatricolando veicoli adibiti al trasporto merci non inferiore a Euro5 purchè venga dimostrata una massa complessiva a pieno carico non inferiore a 80 t. 
Per maggiori informazioni ed ulteriori dettagli, specie nel caso di cessione o acquisto di azienda di autostrasporti conto terzi compilate il form della presente scheda, ovvero utilizzate i nostri contatti, o meglio ancora la chat online.