Orari di Apertura : Lunedi-Venerdì 9.00-13.00/15.30-19.45 -- Sabato 9.00/13.00 - Chiusura Estiva 13/20 Agosto


2018: confermata l’esenzione bollo auto per le onlus anche in Sicilia


OnLus - esenzione bollo auto


Anche per il 2018 è stato confermato l'esenzione dal bollo auto per le onlus.
L’esenzione dal pagamento del bollo auto è prevista per gli autoveicoli intestati ad organizzazioni onlus di utilità sociale iscritte all’anagrafe unica delle onlus. Il riconoscimento dell’agevolazione è automatico. Onde per cui, non è necessario  presentare una specifica istanza. Occorre aggiungere che sono esclusi dall’esenzione i veicoli utilizzati dalle onlus in regime di locazione o leasing finanziario. Essendo quest’ultimi “non di proprietà ma in affitto/noleggio” definiamo cosi lo stato dell’utilizzo attraverso questi diversi strumenti finanziari. 

Ricordiamo, però, che non tutti gli autoveicoli intestati ad una onlus sono esenti da bollo. Come definisce la legge, soltanto quelli attraverso i quali vengono perseguite attività di carattere sociale proprie dell’organizzazione non lucrativa. Ad essere esentati sono i cosiddetti mezzi solidali. Detto in altri termini, le onlus non pagano il bollo auto solamente con riferimento alle vetture che realmente utilizza per fini umanitari.

Il problema sta nella stessa denominazione di veicolo solidale. Cosa si intende con questa definizione?  Non c’è una norma, non c’è nessuna interpretazione autentica, che spiega punto per punto cosa si intenda per veicolo solidale. Parafrasando quello che succede nel mondo delle aziende di trasporto, potremmo dire quelle “vetture che sono strumentali al ciclo produttivo”.

Il classico esempio scolastico è:
un’azienda di produzione di finestre non ha nel suo ciclo produttivo la installazione delle stesse, per cui il mezzo per trasportare la finestra nel luogo in cui verrà installata non rientra nei beni strumentali acquistabili attraverso sovvenzioni pubbliche. La stessa cosa succede per l’esenzione bollo. 

Però sono le normative regionali che spesso definiscono meglio questo punto, ovvero gli Sportelli/Cassa Bolli come il nostro SERMETRA che per un accordo con la Regione Sicilia funge da cassa e consulenza fiscale sul bollo auto come facevano prima le Agenzie delle Entrate territoriali.  
Normalmente, si può definire una categoria di autoveicoli che sono esentati dal pagamento della tassa automobilistica regionale a prescindere che siano delle onlus. Si tratta, in buona sostanza di autoveicoli il cui uso specifico deve risultare da apposita annotazione apposta sulla carta di circolazione dalla Motorizzazione Civile.

Sono esentati dal pagamento delle tasse automobilistiche:
   - ambulanze di trasporto;
   - trasporto specifico di persone in determinate condizioni;
   - trasporto di organi e sangue.

I detti veicoli, per beneficiare dell’esenzione, devono essere di proprietà delle onlus e devono risultare iscritte presso il Pubblico Registro Automobilistico - PRA