Orari di Apertura : Lunedi-Venerdì 9.00-13.00/15.30-19.45 -- Sabato 9.00/13.00 - Chiusura Estiva 13/20 Agosto


RCA auto meno cara con la legge sulla concorrenza


Il 29 agosto entra in vigore la legge sulla concorrenza


Si vocifera che ci saranno sconti per le polizze assicurative legate alle automobili. La famigerata RCA auto.
Secondo la "Legge annuale per il mercato e la Concorrenza" - o legge concorrenza per come è conosciuta - che entra in vigore domani 29 agosto 2017, arriverà un taglio del premio per chi accetta di sottoporre il veicolo a un’ispezione preventiva da parte dell’assicurazione, oppure nel caso di installazione di una scatola nera o, infine, se si accetta di montare sull'auto meccanismi elettronici che impediscono l’avvio del motore in caso di un tasso alcolemico del guidatore superiore ai limiti stabiliti dalla legge (questi sistemi vengono tecnicamente chiamati “alcolock”). Interessante, a nostro parere, è il fatto che gli sconti saranno più evidenti per gli automobilisti che non hanno avuto incidenti negli ultimi quattro anni e sono residenti nelle province con un più alto tasso di "sinistrosità" pagando premi più elevati. Tutto il Sud Italia è compreso badate bene. 

Novità anche in caso di incidenti, infatti ritorna la possibilità di riparare la macchina rivolgendosi direttamente alle autofficine di fiducia e non solo quelle segnalate dalle assicurazioni. Per evitare le truffe arriva poi lo stop ai “testimoni di incidenti”. Nel caso di incidenti senza danni alle persone, infatti, da ora in poi l'identificazione di eventuali testimoni deve risultare dalla denuncia di sinistro o comunque dal primo atto formale del danneggiato. I nomi dei testimoni dovranno anche essere inseriti nella banca dati dei sinistri, per evitare qualunque forma di abuso. Avete capito bene, ci sono personaggi che praticano una sorta di professione "il testimone di incidenti".
Per ultimo, nel caso di danni alle persone, la legge prevede che sia messa a punto una Tabella unica nazionale per il risarcimento, con il valore pecuniario da attribuire a ogni singolo punto di invalidità, comprensivo dei coefficienti di variazione corrispondenti all'età del soggetto leso. Questa tabella sarà aggiornata annualmente. Seguiremo tutte queste novità spiegandole a voi che ci leggete.