Orari di Apertura : Lunedi-Venerdì 9.00-13.00/15.30-19.45 -- Sabato 9.00/13.00


Nuova Opel Corsa-e, dinamica nel look e nei numeri


L'utilitaria svela le prime caratteristiche della versione elettrica a batterie. Stile, autonomia di marcia, prestazioni e le soluzioni hi-tech della Corsa F


Ha finalmente un volto, che è dell’elettrico come lo sarà, negli stilemi, per l’intera gamma. Nuova Opel Corsa-e, variante a batterie dell’utilitaria, segna la prima uscita virtuale della sesta generazione.In casa Opel vuol dire Corsa F, seguendo la storica classificazione “alfabetica”. Progetto tutto nuovo, più spazio a bordo, dimensioni superiorie, soprattutto, una diversa posizione di guida, più bassa di 28 millimetri.

FARI E INFOTAINMENT DA GRANDE

Ha contenuti da piccola premium con i fari IntelliLux, a matrice di led, adattivi negli 8 elementi dei quali si compongono, singolarmente controllati dalla telecamera, per non accecare altri veicoli e mantenere la massima luminosità altrove.

Non è l’unico particolare pregiato, vista l’offerta di due soluzioni di infotainment connesse. Sette o 10 pollici, entrambe con navigatore e la possibilità di abbinare i servizi Opel Connect, con informazioni in tempo reale sul traffico, ad esempio.

DIMENSIONI IN CRESCITA

In 4,06 metri di lunghezza (+4 cm), nuova Opel Corsa scrive un linguaggio decisamente dinamico, fatto di nervature sulla fiancata e, in coda e sul cofano anteriore, come di tagli vivi, sui fari. Non meno importante per la linea filante, l’abbassamento del tetto di 48 millimetri: aiuta a rendere la coda sportiva.

Interni “tecnologici” nell’impostazione dei comandi, con pochi tasti fisici, limitati alla plancetta al di sotto dell’infotainment. Progetto maturato all’interno della nuova famiglia che è il Gruppo PSA, spicca il selettore della trasmissione, un joystick multifunzione posto sul tunnel. La strumentazione virtuale è un altro elemento centrale della Corsa di sesta generazione.

ECO PER L'AUTONOMIA, SPORT PER IL BRIO MASSIMO

Dell’elettrico e delle caratteristiche che avrebbe avuto su Corsa-e sono emersi, nel corso degli ultimi 12 mesi, diverse indicazioni. Il sistema sviluppa 136 cavalli e 260 Nm, motore alimentato dal pacco batterie da 50 kWh, con tempi di ricarica ridotti a 30 minuti per un “pieno” fino all’80% della capacità complessiva, se si ricorre a una postazione rapida. Dalla app myOpel è possibile gestire le operazioni di ricarica e controllare l’auto da remoto.

Tre modalità di guida consentono di sfruttare al massimo il motore elettrico e la batteria, per staccare prestazioni sportiveggianti, con uno zero-cento orari da 8”1. In modalità Sport arriva una risposta più reattiva del powertrain, con il compromesso di un’autonomia di marcia leggermente inferiore. In modalità Eco, invece, si realizza la percorrenza migliore, 330 km dichiarati nel ciclo WLTP.

GLI ADAS

Il primo sguardo alla nuova Opel Corsa-e è un antipasto anche di alcuni dei sistemi di assistenza alla guida in arrivo, come il riconoscimento della segnaletica avanzato ed esteso ai pannelli luminosi, oltre al controllo adattivo della velocità e l’assistente al parcheggio.